Prenotare
Arrivo
Arrivo
Partenza
Partenza
Attività, monumenti e tempo libero
Da fare nella regione

Cosa fare a Isle-sur-la-Sorgue?
Fuga e scoperta

Nel cuore della Provenza, a Vaucluse, scopri la capitale dell'antichità e il mercato delle pulci. Passeggia per le strade del centro, scoprendo boutique, gallerie d'arte e negozi di antiquariato. Giovedì e domenica mattina, recati nel centro della città di Isle sur la Sorgue per scoprire il suo mercato provenzale. Ogni domenica, puoi anche goderti il mercato delle pulci. La città di Isle-sur-la-Sorgue ha anche molti monumenti e luoghi da visitare: la Collegiata di Notre-Dame-des-Anges, i borghi antichi e il Campredon Centre d'Art.

I borghi collinari Luberon

Il Parco Naturale Regionale del Luberon è noto per la sua flora e fauna incontaminate, ma anche per le sue bellissime escursioni e i villaggi collinari. Da non perdere Gordes, Oppède-le-Vieux, Goult o Lauris.

Cosa pensano i nostri clienti

Belle passeggiate Colorado provenzale

Nell'affascinante città di Rustrel, immerso nella natura, incontriamo il Colorado provenzale, un luogo eccezionale. Questa ex cava di ocra offre ora una splendida passeggiata da fare con la famiglia, gli amici o in coppia, su uno dei due sentieri. La prima svolta fu data nel 1871 e l'ultimo lavaggio ocra avvenne nel 1993.

La Città dei Papi Avignone

A pochi chilometri dal nostro hotel a Isle-sur-la-Sorgue, visita la Cité de Papes, Avignone. Incontra nel centro della città per scoprire i monumenti più belli come il Palazzo dei Papi, il Pont d'Avignon, la Place Pie, il Museo Calvet, la Cappella Saint-Martial o il Museo del Petit Palais. La città è anche nota per il suo Festival del Teatro.

Un sito naturale eccezionale Fontaine-de-Vaucluse

La città di Fontaine de Vaucluse si trova tutt'intorno alla sua voragine, in un'incantevole vallata ai piedi di una delle scogliere dei Monts de Vaucluse. In questo incantevole borgo vi divertirete a passeggiare per le strade assolate e sempre fresche grazie alla primavera. Passeggia per i vicoli e scopri le botteghe degli artigiani locali e l'ecomuseo dei santons o siediti sulla terrazza.